Bugatti W16 Mistral

Bugatti W16 Mistral: il Roadster da 420 km/h entra nella fase finale di test

Bugatti W16 Mistral – La storia dei roadster ad alte prestazioni di Bugatti abbraccia oltre un secolo di innovazione automobilistica. Dalla leggendaria Type 35 alla Veyron Grand Sport Vitesse, il marchio ha costantemente ridefinito i limiti del design e delle performance nelle vetture scoperte. L’ultimo capitolo di questa saga è la W16 Mistral.

Questo modello riveste un’importanza straordinaria: è la prima vettura scoperta prodotta a Molsheim dal 2015 e rappresenta il canto del cigno per l’incomparabile motore W16. Data la rilevanza del progetto e la dedizione di Bugatti nel mantenere gli standard associati al marchio, il programma di test per la Mistral è stato meticoloso e completo.

Bugatti W16 Mistral
Image: Bugatti

Il cuore pulsante della Mistral è l’incarnazione definitiva dell’iconico W16, unito a caratteristiche aerodinamiche finemente calibrate e una monoscocca completamente riprogettata. Fondere questi elementi per offrire prestazioni senza compromessi, eccellenza acustica e lusso estremo, permettendo al contempo una velocità massima superiore ai 420 km/h, rappresenta una sfida ingegneristica estrema.

Bugatti W16 Mistral
Image: Bugatti

Bugatti, fedele al suo impegno per i massimi standard di prestazioni, sicurezza e durabilità, ha sottoposto ogni aspetto del design della Mistral a una valutazione scrupolosa. Gli ingegneri non hanno lasciato nulla al caso nella loro ricerca di creare il roadster Bugatti definitivo. Ora, nella seconda metà del 2024, la W16 Mistral sta entrando nella sua fase finale di valutazione.

Bugatti W16 Mistral
Image: Bugatti

Rigorosi crash test, già superati con successo, hanno assicurato la capacità della Mistral di proteggere gli occupanti in caso di collisione. Questa fase è stata essenziale data l’integrazione di una nuova monoscocca nel design, ed è vitale per ottenere l’omologazione in diversi mercati, inclusi Nord America ed Europa, in conformità con i rispettivi standard di sicurezza internazionali.

Bugatti W16 Mistral
Image: Bugatti

Dopo aver completato la valutazione aerodinamica lo scorso ottobre e aver messo alla prova il W16 e la sua trasmissione sul banco dinamometrico, Bugatti sta ora sottoponendo i prototipi della Mistral a una serie di test per analizzarne le prestazioni in varie condizioni di guida, esaminando sicurezza, emissioni, resistenza e guidabilità.

Bugatti W16 Mistral
Image: Bugatti

I test su strada della Bugatti Mistral sono estremamente approfonditi. Il solo Prototipo 2 ha già percorso l’impressionante distanza di 32.000 km, dimostrando le sue capacità di adattabilità e durabilità. Questi test hanno portato la W16 Mistral attraverso vari terreni, ad alte altitudini in montagna, a livello del mare e persino in condizioni di traffico intenso. In futuro, Bugatti spingerà ulteriormente i limiti aggiungendo altri 5.000 chilometri in pista, accumulando un totale di 40.000 km solo su questo veicolo – una cifra non ancora raggiunta dalla maggior parte delle Bugatti moderne in mano ai clienti.

Bugatti W16 Mistral
Image: Bugatti

Uno degli aspetti più impegnativi della fase finale di test sarà la verifica della velocità massima della Mistral. La sfida principale per gli ingegneri è trovare una pista adatta che permetta alla Mistral di superare in sicurezza i 420 km/h. Nonostante questa difficoltà, il marchio è fiducioso che la Mistral batterà i record e supererà ogni aspettativa.

Bugatti W16 Mistral
Image: Bugatti
Bugatti W16 Mistral
Image: Bugatti

Rispondi